29.09.2021 - 15.10.2021

AG FRONZONI: Un raggio di sole

Art+Design

5vie selection

eventi fisici

La mostra un raggio di sole, curata e realizzata da Maura Bassi, Gianfranco Pangrazio e Marco Villani sarà visitabile fino al 15 ottobre 2021.


Un raggio di morte sale dalla terra fermato da un raggio di sole, così si rivela la poetica di A G Fronzoni in uno dei suoi manifesti più significativi, esempio emblematico di una comunicazione minimalista ed ecologica che raggiunge l'intelletto, il cuore e la pancia di tutti noi.

A G Fronzoni (1923-2002) ha trasformato la comunicazione in arte, soprattutto attraverso i manifesti. Non è un caso che la maggior parte di essi sia stata acquisita dal Moma di New York, uno dei santuari internazionali dell'arte moderna e contemporanea.

I suoi manifesti hanno una tale potenza comunicativa che spesso i confini tra la comunicazione e il suo oggetto scompaiono, senza mai mettere in ombra quest'ultimo. Anzi, semmai esaltandolo al massimo. Certo, per cogliere e decodificare questo valore, l'osservatore deve essere disposto a guardare per capire, a desiderare con gli occhi, ad allontanarsi per avere una visione d'insieme e ad avvicinarsi per cogliere dettagli rivelatori, a penetrare i diversi strati della comunicazione per coglierne anche la rilevanza poetica, sociale e politica.
L'arte di A G Fronzoni è stata quasi sempre orientata alla narrazione visiva di opere altrui. Questo non gli ha impedito di progettare e realizzare un manifesto per se stesso in occasione di una mostra a lui dedicata dalla galleria Reinhold di New York nel novembre 1993. Chissà come si sarà sentito mentre concepiva questo manifesto. Ci piace pensare che sia stato un po' come portare il comunicatore sul divano dell'artista o viceversa.

A G Fronzoni era un designer completo che spaziava dalla comunicazione grafica al design, alle installazioni museali e all'architettura. Ogni spazio urbano, sia residenziale che pubblico, ogni oggetto d'uso, ogni comunicazione, era frutto di un pensiero e di una progettazione con la ferma convinzione che l'essenzialità e la bellezza potessero rivoluzionare e migliorare la vita e le relazioni. Non a caso gran parte della sua attività fu dedicata all'educazione e alla formazione degli studenti.

L'archivio Leonardi V-Idea vuole dare ampia testimonianza di tutto questo con la mostra Un raggio di sole. Il titolo deriva da uno dei manifesti di A G Fronzoni ideato nel 1980 per un pieghevole pubblicato dal quotidiano italiano L'Unità che comprendeva il lavoro di altri 9 artisti chiamati a realizzare un'opera contro la guerra. Questo manifesto non è stato solo l'immagine di punta della mostra, ma si è rivelato anche particolarmente adatto al contesto in cui la mostra si è svolta: DiDe (Design District) 17-21 giugno 2021, che ha trovato nel verde il suo tema centrale, per cui il sole è en estrema fonte di vita, compreso il colore verde.


L'Archivio Leonardi V-idea vuole dare ampia testimonianza di tutto questo con la mostra presso la sua sede in Vico S. Giorgio, 2 Genova.

La mostra è stata curata e realizzata da Maura Bassi, Gianfranco Pangrazio e Marco Villani.

Foto di Zoe Giordano e Giannina Olimpia Municinò.