eventi Design Week 2021 territory

04.09.2021 - 10.09.2021

Dove c'è gente c'è Velca

Sei qui: MUSEO FRATELLI COZZI

Art+Design

5vie event

eventi fisici

La mostra si occuperà di prendere in considerazione gli anni che vanno dal 1954 al 1968, il periodo più importante della vicenda imprenditoriale di Velca e quello gestito in prima persona da Vedani e Casaroli prima della vendita dell'azienda al gruppo Knoll.

La narrazione si propone di mettere in relazione le vicende umane e professionali, le storie dei protagonisti di questa avventura (i fondatori, ma anche le testimonianze dei designer che hanno firmato i prodotti più importanti Velca) con i prodotti di punta dell'azienda.

A questo si aggiunge una sezione dedicata ad evidenziare la capacità dei fondatori di proporre una visione allora innovativa, sia nella produziione del materiale grafico a sostegno della commercializzazione, sia nella scelta di essere presenti in modo massiccio nella promozione attraverso consistenti investimenti pubblicitari e una attenta e misurata programmazione.

Una visione allora riscontrabile solo in realtà produttive ben più grandi.

La storia dell'azienda può essere raccontata a partire da una prima fase storica, caratterizzata dalla produzione di arredamenti metallici con il proprio marchio e di parti per terzi. La prima crescita di fatturato consistente è collegata alla produzuone e commercializzazione di mobili studiati per dare un sostegno solido alle televisioni che tra la fine degli anni Cinquanta e gli anni Sessanta entravano in tutte le case degli italiani.

Il caso vuole che la programmazione ufficiale di trasmissione rivolte al grande pubblico cominci proprio nel 1954 anno di fondazione della Velca.

Uno scatto in avanti è poi connesso all'importante scommesa che porta Velca ad arredare gli Autogrill che cominciavano a punteggiare le strade della Penisola, per poi proseguire con la produzione delle prime serie di sedie e sgabelli con struttura metallica.

La seconda fase trova forza con lo spostamento del piccolo capannone di via Balbo alla nuova sede di via Jucker e poi con il via, alla fine degli anni Sessanta, di una politica di reclutamento di giovani designer chiamati a rinnovare il catalogo prodotti creandone nuovi. Il consolidamento della produzione e l'accento posto sulla commercializzazione, portano Velca ad avere fino a 140 dipendenti. Il passaggio successivo sarà quello che poi condurrà, nel 1986, alla cessione dell'azienda a Knoll. L'attività proseguirà fino agli anni Novanta, ma la mostra intende fermare la ricostruzione al momento della cessione da parte dei fondatori.

Info

MUSEO FRATELLI COZZI

Viale Pietro Toselli, 46